disturbi dell’umore

Non siamo liberi di scegliere quello che ci accade ma siamo liberi di scegliere come reagire a quello che ci accade j.p. Sartre (Ph. Maurizio Abeni)

Non siamo liberi di scegliere quello che ci accade ma siamo liberi di scegliere come reagire a quello che ci accade.       J.P. Sartre
(Ph. Maurizio Abeni)

 

L’umore è quella parte di noi che colora le nostre giornate e le nostre esperienze del mondo. Se soffriamo di depressione o abbiamo sintomi di ansia, vediamo il mondo attraverso occhiali con le lenti colorate e distorcenti. In casi del genere, tutto quello che potremmo fare sarebbe condizionato dagli stessi occhiali e non sarebbe possibile cogliere le sfumature e il continuo cambiamento che per natura è insisto nella nostra esistenza. Di conseguenza, sarebbe compromessa anche la possibilità di essere flessibili e di adattarci a seconda di ciò che per noi è importante, ricorrendo a tutta la tavolozza di emozioni che abbiamo a disposizione per raggiungere i nostri obiettivi, muovendoci con l’energia necessaria.

I disturbi dell’umore, sia che si manifestino sul versante depressivo che su quello dell’ansia, possono diventare molto limitanti e non permetterci di vivere pienamente e serenamente. E’ importante ricordare che essi sono solo dei segnali che la nostra mente invia per comunicarci che c’è qualche aspetto del modo in cui stiamo vivendo che non ci fa bene: è un segnale di allarme che può diventare ancora più dannoso se trascurato.

Oggi la psicologia e la psicoterapia hanno fatto notevoli progressi: l’efficacia e la disponibilità di interventi di cura sono aumentati e i sintomi, soprattutto nelle loro motivazioni soggettive, vengono meglio compresi. Tutto questo permette alla persona di recuperare in tempi brevi libertà e risorse per  affrontare serenamente le diverse condizione di vita.